______________________________________________________________________

Interior design - aprile 2011

I magnifici 7Jewelry for Home or Office

__________________________________________________________________




______________________________________________________________________

Gd'A INTERNETIONAL - dicembre 2011

Cleto Munari
Design Associati Collection

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

Kyoss - settembree 2009

I magnifici 7
/ tavoli di speciale design di 7 designer internazionali guidati da Cleto munari, una straordinaria anteprima Kyoss per Abitare il tempo e ArtVerona...

__________________________________________________________________




______________________________________________________________________

Kyoss - settembree 2009

I magnifici 7
/ tavoli di speciale design di 7 designer internazionali guidati da Cleto munari, una straordinaria anteprima Kyoss per Abitare il tempo e ArtVerona...

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

Corriere del Veneto - ottobre 2009

Dal sucesso ad "Abitare il tempo" a Verona alle opere esposte al Metropolitan museum, è l'arredamento l'ultima sfida dell'artista vicentino preferito da Sharon Stone

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

il venerdì di Repubblica - settembree 2009

Quante idee messe sul tavolo.
Le migliori ragioni per andare a Verona nei giorni di Abitare il tempo, ovvero dal 17 al 21 settembre, vengono dalle mostre e dai progetti...

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

Repubblica - settembre 2009

Abitare il Tempo: La creatività contemporanea torna protagonista a Verona Fiere con le giornate internazionali dell'arredo.
Mostre, anticipazioni, incontri...

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

Il Giornale di Vicenza - agosto 2009

Design. il creativo ha riunito attorno ad un progetto d'arredo poeti, architetti che hanno firmato, ciascuno con il proprio stile, un "pezzo": anteprima a Verona in settembre.
Munari, i magnifici sette "al duello" del tavolo
Firmano Paladino, Mndini, Botta, Ferlinghetti, Srand...

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

interni - dicembre 2008

Scorcio della mostra Alessandro Mendini per Cleto Munari - Abitare il Tempo, Verona

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

il sole 24 ore - dicembre 2008

I mobili di Munari e Mendini.
Il nome non poteva essere più banale: "Collezione casa". Comprende tre mobili, un tavolo, otto sculture d'argento e quattro grandi tappeti. A fare la differenza ci sono due grandi firme....

__________________________________________________________________











______________________________________________________________________

Saloan - novembre 2008

Cleto Munari - La grappa e l'alto design
L'orologio di Hans Hollein, la penna di Toyo Ito, la teiera progettata da Casimir Malevic rappresentano soltanto una piccola parte degli oggetti prodotti dall'azienda Cleto Munari . La casa stessa dell'imprenditore Cleto Munari è anch'essa un modello di alto design.

1. L'imprenditore Cleto Munari possiede tre palazzi nei dintorni di Vicenza, racchiusi in un unico complesso architettonico. «Noi siamo proprio in cima al colle, qua prima c'era una fortezza. Il grande palazzo di mezzo è stato costruito nel XV secolo sulle fondamenta di un edificio più antico, risalente al XII secolo. La casa dove abito adesso, e la seconda, adibita a garage, in passato erano usate dagli agricoltori. All'inizio avevo intenzione di aprire qui una scuola di arte e design. Hans Hollein aveva proposto di ricostruire il vecchio edificio del XV secolo, e aveva preparato il suo progetto. L'idea era che la ristrutturazione degli altri due edifici fosse affidata agli architetti Arata Isozaki e Michael Graves. A dire il vero, questa idea non ricevette il benestare delle autorità locali. Hollein rifece il suo progetto per ben due volte, ma ciò nonostante non venne approvato. Purtroppo a Vicenza non sono molti gli amanti dell'architettura moderna», - allarga le braccia sconsolato Cleto Munari.

Nel salotto oggetti di alto design si sposano con mobili in stile classico. «Mia moglie è di Napoli, e alcuni degli oggetti che vedete qui appartengono a lei», - spiega il padrone di casa.

2. Nella sala da pranzo è appeso un ritratto dell'architetto Carlo Scarpa eseguito da Andy Warhol verso la fine degli anni '70.

«Il famoso illustratore per bambini Bruno Munari era un mio caro amico. Una volta stavamo cenando a casa mia, e lui comincia ad armeggiare con le forchette, facendo con esse varie figure che riproducevano dei gesti. Ad esempio, qui ci sono la forchetta Tres Chic , la forchetta OK , e così via. Alla fine della cena Bruno aveva creato un'opera d'arte a tutti gli effetti».

Il comò e l'armadio che si trovano nella sala da pranzo sono stati prodotti nel 2000 dall'azienda Cleto Munari su progetto di Alessandro Mendini. Il tavolo è stato disegnato nel 1973 da Carlo Scarpa, mentre le sedie sono state ideate dall'architetto giapponese Kazuhide Takahama.

3. La serie di cinque porte, dipinte da famosi artisti e designer, è uscita nel 2000.

La porta situata nel muro intermedio fra la sala da pranzo e la cucina è stata dipinta dal pittore e scultore contemporaneo Mimmo Paladino, mentre il quadro appeso alla parete di sinistra è opera del pittore Francesco Pernice.

4. «Io non sono un collezionista», - afferma Cleto Munari. «La maggior parte degli oggetti che si trovano in questa casa sono stati fatti apposta per me dai miei amici».

«Questo comò è stato disegnato per me da Ettore Sottsass nel 2000. Ricorda quegli oggetti che facevano negli anni '70 i designer del gruppo Memphis. Questo oggetto esiste in un unico esemplare».

La cucina è stata progettata nel 1999 da Cleto Munari insieme ai designer della Electrolux . «Quando mi è venuto in mente di disegnare delle maschere sopra i mobili, stavo pensando ai guardiani degli antichi castelli. Qui c'è il Fuoco, il Sole e l'Acqua».

5. «Il mosaico sulla parete del salotto è stato ideato dal designer e architetto Alessandro Mendini. La murena dovrebbe rappresentare il suo stemma araldico».
«Ho deciso di utilizzare il colore bianco quanto più possibile nell'arredamento di casa mia. Il bianco ha la proprietà di unire fra loro gli oggetti più diversi».
Nella collezione di oggetti di vetro di Murano sono presenti opere di più di 50 artisti e designer, realizzate fra il 1975 e il 2000 presso la vetreria Elite .

6. «A ridosso delle scale ho appeso un quadro di Gaetano Pesce, che si chiama “L'uomo che fugge” . E' un'opera molto espressiva. Come vedete, Pesce usa la gomma non soltanto per fare i mobili, ma anche nei quadri».

Sopra le scale è appeso un grande quadro dell'artista americano Mark Di Suvero, che è stata premiata alla Biennale di Venezia del 1972 con il premio speciale della giuria.
Il vecchio edificio, nel quale avevamo intenzione di aprire la scuola di design, è tuttora chiuso. Lo stesso Cleto Munari abita in quello che era il vecchio granaio. Di qui l'insolita geometria, fatta di locali angusti e dalla forma allungata, collegati da una serie di porte. Queste sono state eseguite, ovviamente, appositamente per il padrone di casa. «Questa è stata dipinta da Milton Glaser, quello che ha ideato il famoso logo I © NY», - spiega Cleto Munari, indicando una delle porte. L'arredamento della casa è stato allestito in collaborazione con Alessandro Mendini. «L'idea di realizzare queste porte così alte appartiene proprio a Mendini. Ed è stato sempre lui a piazzare il mosaico con la murena in salotto», - racconta Cleto Munari. Nella casa dell'imprenditore si incontrano ovunque oggetti di alto design, e la maggior parte di essi è stata creata in un unico esemplare.

7. «Il mio business è anche produzione di pezzi limited edition» , - spiega Cleto Munari. «Alcuni degli oggetti fabbricati dalla mia azienda negli anni '70 sono praticamente impossibili da acquistare, dal momento che i collezionisti non li venderebbero per nessuna cifra al mondo. Questo significa che gli oggetti che produco oggi, col passare del tempo diventeranno anch'essi vere e proprie rarità».

«Io sono uno che si appassiona molto facilmente. Ricordo che nel 1975 insieme ad Enzo Ferrari e Carlo Scarpa iniziammo a produrre grappa. Ne abbiamo addirittura vendute circa 100mila bottiglie. Poi però sono stato preso da altri progetti».

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

Giornale di Vicenza - agosto 2008

Personaggi: L'ultima collezione con l'Architetto Alessandro Mendini prevede pezzi unici di arredamento che saranno presenti alla fiera Abitare di Verona.
Cleto Munari, designer che piace agli arabi, Le grandi firme dell'architettura e dell'arte collaborano con lui: "c'è tanta creatività: perchè fermarsi agli impressionisti?"

__________________________________________________________________

   
   
   
Sky Delta - frebuary 2008Sky Delta - frebuary 2008
______________________________________________________________________

Sky Delta - frebuary 2008

THE INDULGENCE
"there was a time when I wrote on the machine, but in recent years I have gone back to the pen." so muses Nobel prize-winning author Saul Bellow about his relationship to the act of writing in The book of the five pens, which includes your choice of one of five limited-production pens....

__________________________________________________________________

Array january 2008Array january 2008
________________________________________________________________________

Array - january 2008

THE PEN is MIGHTIER
designer Cleto Munari and four international architects conceived a collection of luxury writing instruments for five Nobel Prices laureates in literature, including....

__________________________________________________________________

NYTimes - design fall 2007NYTimes - design fall 2007
_______________________________________________________________________

NYTimes - design fall 2007

SIGNATURE STYLE
"The Book of Five Pens", by Cleto Munari,pairs designers with Nobel in literature. The Portughese architect Alvaro Siza designed this pens in tribute to his countryman Josè Saramago....

__________________________________________________________________


______________________________________________________________________

AZURE - november/december 2007

THE PEN IS THE THINK by Barren Wershler-Henry
“As we know and simply do not say,” says media historian Friedrich Kittler, “no human being writes anymore.”
At least not with pens. In 1971, Intel Corporation inscribed the first microprocessor onto
a piece of silicon a scant four millimetres long and three wide. Its creation marked the last time in history designers, draftspeople and architects had to proceed solely with pen, ink and paper.
Italian designer Cleto Munari sees the pen as a direct pipeline to a writer's innermost thoughts and feelings. “The nib flows along the page in a continuous line, sometimes lighter when the writing comes fluently or when the right sentence comes into shape on the paper, almost by magic and straight from the heart,” writes Munari in The Book of the Five Pens. “Then suddenly the line grows thicker, the ink clogs in the bays and inlets of vowels, showing how difficult it is to find words to describe emotions in the wake of thoughts.”
Of course, any attempt at restoring this lost magic will require a few fetish objects......

__________________________________________________________________

SHELTER - november/december 2007 SHELTER - november/december 2007
______________________________________________________________________

SHELTER - november/december 2007

The gift-giving seasom. Should the sun, moon and stars seem too predictable this year, may we suggest an equally stellar rhapsody of love and affection? Bestow your beloved with these magnificent pens. Noted italian designer Cleto Munari collaborated with four international......

__________________________________________________________________

ARCHITECTURAL RECORD - november 2007 ARCHITECTURAL RECORD - november 2007
______________________________________________________________________

ARCHITECTURAL RECORD - november 2007

DRAWING TOGETHER ARCHITECTS AND WRITERS
For more than 30 years, Cleto Munari has collaborated with architects and designers from around the world to create precious, well-designed objects for his Vicenza Italy...

__________________________________________________________________

PEN WORD - november 2007 PEN WORD - november 2007

PEN WORD - november 2007 PEN WORD - november 2007
______________________________________________________________________

PEN WORD - november 2007

PEN FOR POETS - CLETO MUNARI'S BOOK OF FIVE PENS
Italian Designer and silversmith Cleto Munari has been producing collections of splendid functional objects and avant-garge jewelry in precious metals and hand-blown glass for more than 30 years....

__________________________________________________________________

IL VENERDI' DI REPUBBLICA - maggio 2007IL VENERDI' DI REPUBBLICA - maggio 2007
______________________________________________________________________

IL VENERDI' DI REPUBBLICA - maggio 2007

PER SAUL BELLOW E ALTRE GRANDI FIRME, STILOGRAFICHE FIRMATE
secondo profezie il computer condanna la stilografica all'estinzione. mentre la storia testimonia della nostra infima capacità predittiva, viene naturale il paragone con l'orologeria: il quarzo sembrava destinato a cancellare l'orologeria meccanica. Che invece dopo la crisi è tornata a prosperare. Quindi con piacere si accoglie la notizia che Cleto Munari, raffinato produttore artigianale, ha deciso di produrre in serie le cinque penne stilografiche....

__________________________________________________________________

IL SOLE 24 ORE - settembre 2006
______________________________________________________________________

IL SOLE 24 ORE - settembre 2006

CLETO MUNARI "LE MIE PENNE PER I NOBEL" di Claudio Pasqualetto
Ha una vetreria con fornace a Muarno, un laboratorio di argenteria a Padova, può contare su una rete di una dozzina di laboratori artigiani ad altissima specializzazione. Cleto Munari non esita a definirsi un industriale del bello. Il design è da sempre la sua vocazione ma l'incontro con Carlo Scarpa negli anni settanta lo ha convinto a trasformare i disegni in oggetti.,,,

__________________________________________________________________


 
   
   
   
VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004
VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004 VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004
VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004 VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004
VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004 VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004
VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004 VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004
______________________________________________________________________

VIVI IL GRANDE MONDO DELLA PENNA - febbraio 2004

5 PENNE CINQUE PREMI NOBEL
Cinque premi nobel per la letteratura ricivono in dono cinque penne firmate dalla cleto munari design associati...

__________________________________________________________________

   
 

CONTACT: info@cletomunari.com cleto munari design associati srl - via A. Chinotto, 3 36100 Vicenza, Italia tel. +39 0444 323318